iaiaforte.it

Blog

I rasoi sono da tutti considerati l’opzione più semplice, e soprattutto meno dispendiosa, per depilarsi. Eppure radersi equivale anche a tagliarsi, a graffiarsi e ritrovarsi a fare i conti con la peluria dopo due giorni. I peli, infatti, vengono tagliati solo superficialmente e non estirpati dalla radice.

Ad assicurare gambe lisce è sicuramente la ceretta che ti lascia tranquilla per qualche settimana. E’ un metodo, però, più costoso, doloroso e talvolta ti costringe a combattere contro i peli incarniti. La rimozione laser? Efficace sì, ma davvero troppo esosa. Cosa ci resta? Ebbene, l’epilatore è l’apparecchio giusto per tenere a bada la peluria. Tutti gli approfondimenti e i dettagli dei prodotti su miglior epilatore.

Come funzionano?

A differenza della depilazione, dove il pelo viene tagliato solo superficialmente, con l’epilazione la peluria viene rimossa completamente a partire dalla radice. I rasoi e creme depilatorie sono funzionali, appunto, alla depilazione; ceretta ed epilatori, invece, sono finalizzati all’epilazione.

Gli epilatori sono caratterizzati da tante pinzette che estirpano il pelo dalla radice. Funzionano come la ceretta ma non vanno riscaldati, né si corre il rischio di sporcare casa. A quante di voi è capitato di far cadere la cera bollente a terra? E’ un vero macello per rimuoverla dal pavimento o dai mobili!

Tutto quello bisogna fare quando si usa un epilatore è solo accenderlo e far scorrere l’apparecchio sulla nostra pelle, seguendo il verso della crescita dei peli. Sono tre le tipologie di epilatore più diffuse sul mercato: quelli a pinzetta, a spirale e con disco rotante. Tutti questi articoli lavorano allo stesso modo e assicurano gambe lisce per almeno un mese. In 30-45 minuti potrai  risolvere questo grattacapo e rimuoverlo dalla tua mente per almeno cinque settimane. Quando ci si rade, si torna ad impugnare una lametta dopo massimo due, tre giorni dalla scorsa depilazione. Insomma non si finisce mai!

Fanno male?

Gli epilatori elettrici non fanno male. Certo, saremmo bugiardi se dicessimo che non si avverte alcun fastidio. Chi è più delicato potrebbe ritrovarsi anche dei puntini rossi sulla pelle che andranno a scomparire dopo qualche ora. Negli ultimi tempi sono stati progettati apparecchi con testine che si adattano alla lunghezza dei peli e alla zona del corpo. Non si rischia, inoltre, di rompere i capillari e irritare eccessivamente la pelle, tra gli effetti indesiderati e più comuni della ceretta. Con il passare dei mesi la pelle si adatta e durante l’epilazione si avvertirà solo un formicolio.